Lettera di Piero Guidali a Giulio Fiocchi, 31 luglio 1916

Edit transcription:
...
Transcription saved
Enhance your transcribing experience by using full-screen mode

Transcription

You have to be logged in to transcribe. Please login or register and click the pencil-button again

Carissimo Fiocchi.

Stamattina con grande sorpresa 5 disertori austriaci si sono presentati alle nostre trincee. Lasciarono il moschetto nel bosco: parlavano italiano e veneziano poiché sono di Zara ed erano felicissimi si essersela svignata. Erano da pochi giorni sul Naio provenienti dalla Serbia. Tre erano ufficiali. Figurarsi che razza di spirito deve regnare nelle file austriache e dichiararono che moltissimi avrebbero intenzione di disertare. Ma hanno paura delle ns vedette e quindi di ricadere nelle mani dei loro superiori e di essere quindi impiccati. Sono stati condotti al Comando di Battaglione (devo dirti che io dal Peuma sono ritornato in seno al nostro caro 2° Batt.ne al Podgora) e tutti ufficiali e soldati li circondavano

Transcription saved

Carissimo Fiocchi.

Stamattina con grande sorpresa 5 disertori austriaci si sono presentati alle nostre trincee. Lasciarono il moschetto nel bosco: parlavano italiano e veneziano poiché sono di Zara ed erano felicissimi si essersela svignata. Erano da pochi giorni sul Naio provenienti dalla Serbia. Tre erano ufficiali. Figurarsi che razza di spirito deve regnare nelle file austriache e dichiararono che moltissimi avrebbero intenzione di disertare. Ma hanno paura delle ns vedette e quindi di ricadere nelle mani dei loro superiori e di essere quindi impiccati. Sono stati condotti al Comando di Battaglione (devo dirti che io dal Peuma sono ritornato in seno al nostro caro 2° Batt.ne al Podgora) e tutti ufficiali e soldati li circondavano


Transcription history
  • January 25, 2017 17:25:00 Stefania Biron

    Carissimo Fiocchi.

    Stamattina con grande sorpresa 5 disertori austriaci si sono presentati alle nostre trincee. Lasciarono il moschetto nel bosco: parlavano italiano e veneziano poiché sono di Zara ed erano felicissimi si essersela svignata. Erano da pochi giorni sul Naio provenienti dalla Serbia. Tre erano ufficiali. Figurarsi che razza di spirito deve regnare nelle file austriache e dichiararono che moltissimi avrebbero intenzione di disertare. Ma hanno paura delle ns vedette e quindi di ricadere nelle mani dei loro superiori e di essere quindi impiccati. Sono stati condotti al Comando di Battaglione (devo dirti che io dal Peuma sono ritornato in seno al nostro caro 2° Batt.ne al Podgora) e tutti ufficiali e soldati li circondavano

  • December 17, 2016 19:37:50 Paolo Rampazzo

    Carissimo Fiocchi.

    Stamattina con grande sorpresa 5 disertori austriaci si sono presentati alle nostre trincee. Lasciarono il moschetto nel bosco: parlavano italiano e veneziano perchè sono di Zara ed erano felicissimi si essersela svignata. Erano da pochi giorni sul Naio provenienti dalla Serbia. Tre erano ufficiali. Figurarsi che razza di spirito deve regnare nelle file austriache e dichiararono che moltissimi avrebbero intenzione di disertare. Ma hanno paura delle ns vedette e quindi di ricadere nelle mani dei loro superiori e di essere quindi impiccati. Sono stati condotti al Comando di Battaglione (devo dirti che io dal Peuma sono ritornato in seno al nostro caro 2° Batt.ne al Podgora) e tutti ufficiali e soldati li circondavano


  • December 17, 2016 19:37:23 Paolo Rampazzo

    Carissimo Fiocchi.

    Stamattina con grande sorpresa 5 disertori austriaci si sono presentati alle nostre trincee. Lasciarono il moschetto nel bosco: parlavano italiano e veneziano perchè sono di Zara ed erano felicissimi si essersela svignata. Erano da pochi giorni sul Naio provenienti dalla Serbia. Tre erano ufficiali. Figurarsi che razza di spirito deve regnare nelle file austriache e dichiararono che moltissimi avrebbero intenzione di disertare. Ma hanno paura delle ns vedette e quindi di ricadere nelle mani dei loro superiori e di essere quindi impiccati. Sono stati condotti al Comando di Battaglione (devo dirti che io dal Peuma sono ritornato in seno al nostro caro 2° Batt.ne al Podgora)


  • December 17, 2016 19:35:50 Paolo Rampazzo

    Carissimo Fiocchi.

    Stamattina con grande sorpresa 5 disertori austriaci si sono presentati alle nostre trincee. Lasciarono il moschetto nel bosco: parlavano italiano e veneziano perchè sono di Zara ed erano felicissimi si essersela svignata. Erano da pochi giorni sul Naio provenienti dalla Serbia. Tre erano ufficiali. Figurarsi che razza di spirito deve regnare nelle file austriache e dichiararono che moltissimi avrebbero intenzione di disertare. Ma hanno paura delle ns vedette e quindi di ricadere nelle mani dei loro superiori


  • December 17, 2016 06:37:55 Paolo Rampazzo

    Carissimo Fiocchi.

    Stamattina con grande sorpresa 5 disertori austriaci si sono presentati alle nostre trincee. Lasciarono il moschetto nel bosco: parlavano italiano e veneziano perchè sono di Zara ed erano felicissimi si essersela svignata. Erano da pochi giorni sul Naio provenienti dalla Serbia. Tre erano ufficiali.


Description

Save description
  • 45.6495354||13.7779716||

    Fiume Piave, Nervesa (prov. Treviso), monte Podgora, Carso

    ||1
Location(s)
  • Story location Fiume Piave, Nervesa (prov. Treviso), monte Podgora, Carso


ID
5976 / 68607
Source
http://europeana1914-1918.eu/...
Contributor
Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia
License
http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/


  • Italiano

  • Italian Front

  • Artillery



Notes and questions

Login to leave a note