Nonno Carlo, item 6

Edit transcription:
...
Transcription saved
Enhance your transcribing experience by using full-screen mode

Transcription

You have to be logged in to transcribe. Please login or register and click the pencil-button again

     Ma io redigo quest'atto, principalmente, per dire alla mia figliolanza la mia volontà in fatto di morale, per indicarle cioè quella via che desidero percorra sempre, senza deviarne mai.

Il tormento mio più grave in questi giorni terribili, si è l'incertezza del vostro avvenire, o cari figli.

     Io mi sono accinto a formare una famiglia, facendo assegnamento, non sulle sostanze - ché, non ne possedevo, o quasi - ma sulla provvidenza di Dio e sul mio lavoro. Dio benedisse alle mie fatiche ed aspirazioni. Man mano che uno di voi veniva alla luce, vidi crescere in modo improvviso e talvolta inaspettato, le entrate finanziarie. Mene stavo perciò tranquillo nel Signore, certo che Egli avrebbe continuato ad aiutarmi. Anche ora ho ferma la mia speranza in Lui. Ma la burrasca furiosa che imperversa potrebbe travolgermi. Il flagello, da cui l'Europa è percossa, è di quelli che schiantano senza distinzione. 

     Ecco quello che mi tortura: se io cadessi, non potrei compire l'opera incominciata.

Transcription saved

     Ma io redigo quest'atto, principalmente, per dire alla mia figliolanza la mia volontà in fatto di morale, per indicarle cioè quella via che desidero percorra sempre, senza deviarne mai.

Il tormento mio più grave in questi giorni terribili, si è l'incertezza del vostro avvenire, o cari figli.

     Io mi sono accinto a formare una famiglia, facendo assegnamento, non sulle sostanze - ché, non ne possedevo, o quasi - ma sulla provvidenza di Dio e sul mio lavoro. Dio benedisse alle mie fatiche ed aspirazioni. Man mano che uno di voi veniva alla luce, vidi crescere in modo improvviso e talvolta inaspettato, le entrate finanziarie. Mene stavo perciò tranquillo nel Signore, certo che Egli avrebbe continuato ad aiutarmi. Anche ora ho ferma la mia speranza in Lui. Ma la burrasca furiosa che imperversa potrebbe travolgermi. Il flagello, da cui l'Europa è percossa, è di quelli che schiantano senza distinzione. 

     Ecco quello che mi tortura: se io cadessi, non potrei compire l'opera incominciata.


Transcription history
  • January 18, 2017 10:41:34 Stefania Biron

         Ma io redigo quest'atto, principalmente, per dire alla mia figliolanza la mia volontà in fatto di morale, per indicarle cioè quella via che desidero percorra sempre, senza deviarne mai.

    Il tormento mio più grave in questi giorni terribili, si è l'incertezza del vostro avvenire, o cari figli.

         Io mi sono accinto a formare una famiglia, facendo assegnamento, non sulle sostanze - ché, non ne possedevo, o quasi - ma sulla provvidenza di Dio e sul mio lavoro. Dio benedisse alle mie fatiche ed aspirazioni. Man mano che uno di voi veniva alla luce, vidi crescere in modo improvviso e talvolta inaspettato, le entrate finanziarie. Mene stavo perciò tranquillo nel Signore, certo che Egli avrebbe continuato ad aiutarmi. Anche ora ho ferma la mia speranza in Lui. Ma la burrasca furiosa che imperversa potrebbe travolgermi. Il flagello, da cui l'Europa è percossa, è di quelli che schiantano senza distinzione. 

         Ecco quello che mi tortura: se io cadessi, non potrei compire l'opera incominciata.

  • January 17, 2017 14:18:08 Stefania Biron

         Ma io redigo quest'atto, principalmente, per dire alla mia figliolanza la mia volontà in fatto di morale, per indicarle cioè quella via che desidero percorra sempre, senza deviarne mai.

    Il tormento mio più grave in questi giorni terribili, si è l'incertezza del vostro avvenire, o cari figli.

         Io mi sono accinto a formare una famiglia, facendo assegnamento, non sulle sostanze - ché, non ne possedevo, o quasi - ma sulla provvidenza di Dio e sul mio lavoro. Dio benedisse alle mie fatiche ed aspirazioni. Man mano che uno di voi veniva alla luce, vidi crescere in modo improvviso e talvolta inaspettato, le entrate finanziarie. Me ne stavo perciò tranquillo nel Signore, certo che Egli avrebbe continuato ad aiutarmi. Anche ora ho ferma la mia speranza in Lui. Ma la burrasca furiosa che imperversa potrebbe travolgermi. Il flagello, da cui l'Europa è percossa, è di quelli che schiantano senza distinzione. 

         Ecco quello che mi tortura: se io cadessi, non potrei compire l'opera incominciata.


Description

Save description
  • 48.2111745||16.346987799999965||

    ||1
Location(s)
  • Story location
Login and add location


ID
5643 / 61928
Source
http://europeana1914-1918.eu/...
Contributor
Maria Franca Frola
Licence
http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/


Login to edit the languages

Login to edit the fronts

Login to add keywords

Login and add links

Notes and questions

Login to leave a note