Lettere di Enrico Burich a Giuseppe Lombardo Radice, item 19

Edit transcription:
...
Transcription saved
Enhance your transcribing experience by using full-screen mode

Transcription

You have to be logged in to transcribe. Please login or register and click the pencil-button again

 Segnatura archivio  ARCH.G.L.R., B.67.13


inviti che ebbi dallo Stato Maggiore,

non posso rassegnarmi a far

questa figura. Tra breve non

mi resterà altro che comprare

della lana e farmi insegnare

a far maglie e berretti per i

soldati...... Andrò da qualche

amica mia e finirò così poco

eroicamente......

Gemma m'ha scritto oggi una

lettera che m'ha fatto molto

bene; mi dice tante cose che

a voce non ebbe modo di dirmi

nè a Catania, nè ultima-

mente a Roma. Ha capito la

mia tristezza e la mia solitudi-

ne e, di più, il dolore di essere

lontano e distaccato dai miei

cari non solo materialmente,

Transcription saved

 Segnatura archivio  ARCH.G.L.R., B.67.13


inviti che ebbi dallo Stato Maggiore,

non posso rassegnarmi a far

questa figura. Tra breve non

mi resterà altro che comprare

della lana e farmi insegnare

a far maglie e berretti per i

soldati...... Andrò da qualche

amica mia e finirò così poco

eroicamente......

Gemma m'ha scritto oggi una

lettera che m'ha fatto molto

bene; mi dice tante cose che

a voce non ebbe modo di dirmi

nè a Catania, nè ultima-

mente a Roma. Ha capito la

mia tristezza e la mia solitudi-

ne e, di più, il dolore di essere

lontano e distaccato dai miei

cari non solo materialmente,


Transcription history
  • October 11, 2018 11:59:14 Enrico Moretti

     Segnatura archivio  ARCH.G.L.R., B.67.13


    inviti che ebbi dallo Stato Maggiore,

    non posso rassegnarmi a far

    questa figura. Tra breve non

    mi resterà altro che comprare

    della lana e farmi insegnare

    a far maglie e berretti per i

    soldati...... Andrò da qualche

    amica mia e finirò così poco

    eroicamente......

    Gemma m'ha scritto oggi una

    lettera che m'ha fatto molto

    bene; mi dice tante cose che

    a voce non ebbe modo di dirmi

    nè a Catania, nè ultima-

    mente a Roma. Ha capito la

    mia tristezza e la mia solitudi-

    ne e, di più, il dolore di essere

    lontano e distaccato dai miei

    cari non solo materialmente,


  • October 9, 2018 15:37:08 Enrico Moretti

     Segnatura archivio  ARCH.G.L.R., B.67.13


    inviti che ebbi dallo Stato Maggiore,

    non posso rassegnarmi a far

    questa figura. Tra breve non

    mi resterà altro che comprare

    della lana e farmi insegnare

    a far maglia e berretti per i

    soldati...... Andrò da qualche

    amica mia e finirò così poco

    eroicamente......

    Gemma m'ha scritto oggi una

    lettera che m'ha fatto molto

    bene; mi dice tante cose che

    a voce non ebbe modo di dirmi

    nè a Catania, nè ultima-

    mente a Roma. Ha capito la

    mia tristezza e la mia solitudi-

    ne e, di più, il dolore di essere

    lontano e distaccato dai miei

    cari non solo materialmente,



Description

Save description
  • 41.89136763191172||12.50748700937504||

    Roma

  • 37.50681456720219||15.07828779062504||

    Catania

Location(s)
  • Document location Roma
  • Additional document location Catania


ID
21728 / 256368
Source
http://europeana1914-1918.eu/...
Contributor
Museo Storico della Didattica Mauro Laeng
License
http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/


1915 – 1916
  • Italiano


  • Home Front



Notes and questions

Login to leave a note