Lettere di condoglianze a Michele Talamo padre del sottotenente Ugo Talamo, item 3

Edit transcription:
...
Transcription saved
Enhance your transcribing experience by using full-screen mode

Transcription

You have to be logged in to transcribe. Please login or register and click the pencil-button again

               

  N. INV. 390

croce col suo nome; sotto la fossa

è stata messa una bottiglia chiusa

con dentro un bigliettino col nome.

Il suo amico S. Tenente Reggiani, è

stato ferito lo stesso combattimento,

e tanto lui, quanto il nemico ed il

cappellano, come nessun altro, poté

rivolgere una ultima parola,

essendo morto istantaneamente.

Le carte e i documenti trovati sul

cadavere ed una cassetta gliela spedirà

il comando del reggimento. Una

cassetta che aveva lasciato in Cadore, la

ho fatta spedire io all'indirizzo ora

indicatomi. Accetti, Signore, Lei e la

famiglia le sentite condoglianze mie e

dei colleghi, ed i più rispettosi Saluti

                                                 Tenente Calvi Ivo

Transcription saved

               

  N. INV. 390

croce col suo nome; sotto la fossa

è stata messa una bottiglia chiusa

con dentro un bigliettino col nome.

Il suo amico S. Tenente Reggiani, è

stato ferito lo stesso combattimento,

e tanto lui, quanto il nemico ed il

cappellano, come nessun altro, poté

rivolgere una ultima parola,

essendo morto istantaneamente.

Le carte e i documenti trovati sul

cadavere ed una cassetta gliela spedirà

il comando del reggimento. Una

cassetta che aveva lasciato in Cadore, la

ho fatta spedire io all'indirizzo ora

indicatomi. Accetti, Signore, Lei e la

famiglia le sentite condoglianze mie e

dei colleghi, ed i più rispettosi Saluti

                                                 Tenente Calvi Ivo


Transcription history
  • November 2, 2018 16:26:09 Sara Fresi

                   

      N. INV. 390

    croce col suo nome; sotto la fossa

    è stata messa una bottiglia chiusa

    con dentro un bigliettino col nome.

    Il suo amico S. Tenente Reggiani, è

    stato ferito lo stesso combattimento,

    e tanto lui, quanto il nemico ed il

    cappellano, come nessun altro, poté

    rivolgere una ultima parola,

    essendo morto istantaneamente.

    Le carte e i documenti trovati sul

    cadavere ed una cassetta gliela spedirà

    il comando del reggimento. Una

    cassetta che aveva lasciato in Cadore, la

    ho fatta spedire io all'indirizzo ora

    indicatomi. Accetti, Signore, Lei e la

    famiglia le sentite condoglianze mie e

    dei colleghi, ed i più rispettosi Saluti

                                                     Tenente Calvi Ivo

  • November 2, 2018 16:25:58 Sara Fresi

                                                   


  • October 10, 2018 23:13:55 Sara Fresi

                                                      N. INV. 390

    croce col suo nome; sotto la fossa

    è stata messa una bottiglia chiusa

    con dentro un bigliettino col nome.

    Il suo amico S. Tenente Reggiani, è

    stato ferito lo stesso combattimento,

    e tanto lui, quanto il nemico ed il

    cappellano, come nessun altro, poté

    rivolgere una ultima parola,

    essendo morto istantaneamente.

    Le carte e i documenti trovati sul

    cadavere ed una cassetta gliela spedirà

    il comando del reggimento. Una

    cassetta che aveva lasciato in Cadore, la

    ho fatta spedire io all'indirizzo ora

    indicatomi. Accetti, Signore, Lei e la

    famiglia le sentite condoglianze mie e

    dei colleghi, ed i più rispettosi Saluti

                                                     Tenente Calvi Ivo


  • October 10, 2018 19:01:52 Sara Fresi

                                                       N. INV. 390

    croce col suo nome; sotto la fossa

    è stata messa una bottiglia chiusa

    con dentro un bigliettino col nome.

    Il suo amico S. Tenente Reggiani, è

    stato ferito lo stesso combattimento,

    e tanto lui, quanto il nemico ed il

    cappellano, come nessun altro, poté

    rivolgere una ultima parola,

    essendo morto istantaneamente.

    Le carte e i documenti trovati sul

    cadavere ed una cassetta gliela spedirà

    il comando del reggimento. Una

    cassetta che aveva lasciato in Cadore, la

    ho fatta spedire io all'indirizzo ora

    indicatomi. Accetti, Signore, Lei e la

    famiglia le sentite condoglianze mie e

    dei colleghi, ed i più rispettosi Saluti

                                                     Tenente Calvi Ivo


  • October 10, 2018 09:45:24 Sara Fresi

    N. INV. 390

    croce col suo nome; sotto la fossa

    è stata messa una bottiglia chiusa

    con dentro un bigliettino col nome.

    Il suo amico S. Tenente Reggiani, è

    stato ferito lo stesso combattimento,

    e tanto lui, quanto il nemico ed il

    cappellano, come nessun altro, poté

    rivolgere una ultima parola,

    essendo morto istantaneamente.

    Le carte e i documenti trovati sul

    cadavere ed una cassetta gliela spedirà

    il comando del reggimento. Una

    cassetta che aveva lasciato in Cadore, la

    ho fatta spedire io all'indirizzo ora

    indicatomi. Accetti, Signore, Lei e la

    famiglia le sentite condoglianze mie e

    dei colleghi, ed i più rispettosi Saluti

    Tenente Calvi Ivo


  • October 9, 2018 10:18:53 Sara Fresi

    N. INV. 390

    croce col suo nome; sotto la fossa

    è stata messa una bottiglia chiusa

    con dentro un bigliettino col nome.

    Il suo amico S. Tenente Reggiani, è

    stato ferito lo stesso combattimento,

    e tanto lui, quanto il nemico ed il

    cappellano, come nessun altro, poté

    rivolgere una ultima parola,

    essendo morto istantaneamente.

    Le carte e i documenti trovati sul

    cadavere ed una cassetta gliela spedirà

    il comando del reggimento. Una

    cassetta che aveva lasciato in Cadore, la

    ho fatta spedire io all'indirizzo ora

    indicatomi. Accetti, Signore, Lei e la

    famiglia le sentite condoglianze mie e

    dei colleghi, ed i più rispettosi Saluti

    Tenente Calvi


  • October 9, 2018 10:17:06 Sara Fresi

    N. INV. 390

    croce col suo nome; sotto la fossa

    è stata messa una bottiglia chiusa

    con dentro un bigliettino col nome.

    Il suo amico S. Tenente Reggiani, è

    stato ferito lo stesso combattimento,

    e tanto lui, quanto il nemico ed il

    cappellano, come nessun altro, poté

    rivolgere una ultima parola,

    essendo morto istantaneamente.

    Le carte e i documenti trovati sul

    cadavere ed una cassetta gliela spedirà

    il comando del reggimento. Una

    cassetta che aveva lasciato in Cadore, la

    ho fatta spedire io all'indirizzo ora

    indicatomi. Accetti, Signore, Lei e la

    famiglia le sentite condoglianze mie e

    dei colleghi, ed i più rispettosi Saluti

    Tenente Calvi


Description

Save description
  • 46.4288309||12.3738983||

    Cadore

  • 40.8517983||14.26812||

    Napoli

  • 45.9880517||13.634994600000027||

    Monte Sabotino

    ||1
Location(s)
  • Story location Monte Sabotino
  • Document location Cadore
  • Additional document location Napoli


ID
21723 / 256087
Source
http://europeana1914-1918.eu/...
Contributor
Polo Museale della Campania
License
http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/


November 25, 1915 – November 20, 1916
  • Italiano

  • Italian Front

  • letter of condolence



Notes and questions

Login to leave a note