Emilio Lavari - Antimilitarista convinto, item 2

Edit transcription:
...
Transcription saved
Enhance your transcribing experience by using full-screen mode

Transcription

You have to be logged in to transcribe. Please login or register and click the pencil-button again

Ecco un ruscello che dai monti nasce

e scendendo a valle

si allarga e prende il nome di Piave.

 

Li alle sue sponde

ove la gioventù veneta passava ore beate d'amore

oggi per la guerra si muore.

 

Ecco che la notte scende nell'oscurità profonda

ecco il fante che di vedetta monta

con gli occhi sbarrati verso la trincea nemica

e pensa che a casa ha una madre

un padre e cari fratelli

che tutti bene gli vogliono

e scordar non lo possono

 

Ecco la notte quasi passata

e l'aurora sta per spuntare

mentre il cannone, mitraglia e fucileria

non terminano il loro crepitare.

 

Ma se esistesse un Dio perchè non fa giustizia

per tanta gioventù innocente che muore

e che morì

e tutti quelli che ancor guerra vogliono

li faccia morire

si, si, si.


                                                 EMILIO LAVARI

                                                 Fossalta di Piave

                                                 Argine del S. Marco

                                                 17 giugno 1918

Transcription saved

Ecco un ruscello che dai monti nasce

e scendendo a valle

si allarga e prende il nome di Piave.

 

Li alle sue sponde

ove la gioventù veneta passava ore beate d'amore

oggi per la guerra si muore.

 

Ecco che la notte scende nell'oscurità profonda

ecco il fante che di vedetta monta

con gli occhi sbarrati verso la trincea nemica

e pensa che a casa ha una madre

un padre e cari fratelli

che tutti bene gli vogliono

e scordar non lo possono

 

Ecco la notte quasi passata

e l'aurora sta per spuntare

mentre il cannone, mitraglia e fucileria

non terminano il loro crepitare.

 

Ma se esistesse un Dio perchè non fa giustizia

per tanta gioventù innocente che muore

e che morì

e tutti quelli che ancor guerra vogliono

li faccia morire

si, si, si.


                                                 EMILIO LAVARI

                                                 Fossalta di Piave

                                                 Argine del S. Marco

                                                 17 giugno 1918


Transcription history
  • March 22, 2017 21:28:37 Laetitia Durand

    Ecco un ruscello che dai monti nasce

    e scendendo a valle

    si allarga e prende il nome di Piave.

     

    Li alle sue sponde

    ove la gioventù veneta passava ore beate d'amore

    oggi per la guerra si muore.

     

    Ecco che la notte scende nell'oscurità profonda

    ecco il fante che di vedetta monta

    con gli occhi sbarrati verso la trincea nemica

    e pensa che a casa ha una madre

    un padre e cari fratelli

    che tutti bene gli vogliono

    e scordar non lo possono

     

    Ecco la notte quasi passata

    e l'aurora sta per spuntare

    mentre il cannone, mitraglia e fucileria

    non terminano il loro crepitare.

     

    Ma se esistesse un Dio perchè non fa giustizia

    per tanta gioventù innocente che muore

    e che morì

    e tutti quelli che ancor guerra vogliono

    li faccia morire

    si, si, si.


                                                     EMILIO LAVARI

                                                     Fossalta di Piave

                                                     Argine del S. Marco

                                                     17 giugno 1918

  • March 22, 2017 18:17:08 Laetitia Durand

    Ecco un ruscello che dai monti nasce

    e scendendo a vall

    si allarga e prende il nome di Piave.

     

    Li alle sue sponde

    ove la gioventù veneta passava ore beate d'amore

    oggi per la guerra si muore.

     

    Ecco che la notte scende nell' oscurità profonda

    ecco il fante che di vedetta monta

    con gli occhi sbarrati verso la trincea nemica

    e pensa che a casa ha una madre

    un padre e cari fratelli

    che tutti bene gli vogliono

    e scordar non lo possono

     

    Ecco la notte quasi passata

    e l'aurora sta per spuntare

    mentre il cannone, mi traglia e fucileria

    non terminano il loro crepitare.

     

    Ma se esistesse un Dio perchè non fa giustizia


Description

Save description
  • 45.830556|| 12.209444||

    Piave, Italy

    ||1
Location(s)
  • Story location Piave, Italy
Login and add location


ID
15575 / 164626
Source
http://europeana1914-1918.eu/...
Contributor
ROLANDO LAVARI
License
http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/


Login to edit the languages

Login to edit the fronts
  • Italian Front

Login to add keywords
  • Prisoners of War
  • Recruitment and Conscription
  • Trench Life

Login and add links

Notes and questions

Login to leave a note