"Diario della mia vita militare" di Augusto Moricci, item 2

Edit transcription:
...
Transcription saved
Enhance your transcribing experience by using full-screen mode

Transcription

You have to be logged in to transcribe. Please login or register and click the pencil-button again

improvviso, ci vestono grigio verde. questa sera si parte (è vero? non è vero?) non si esce, si parte domani, questa notte si va addormire, ce chi non si spoglia. dalla mattina alla sera in rango nel cortile, per una settimana, i nostri nervi sono tesi finalmente il 28 a notte (di febbraio) si parte (per dove? non si sà! dopo tre giorni e tre notti di treno si arriva a Cividale. piove dirottamente si cammina per arrivare a S. Pietro zuppi fino ai capelli pernottiamo dentro un fienile, fa molto freddo. la mattina prestissimo, in marcia sopra la neve. verso mezzogiorno passiamo l'antico confine (2 marzo) e dopo una fadicosissima marcia di dodici ore, rientrando in Italia ci fermiamo a Prossenico. la neve è alta 50 cent. e seguita a cadere, dopo 2 giorni si riparte con la neve alta un metro e seguita sempre a venire giù. e rientramo in territorio conquistato dopo di aver fatto 4 ore di cammino sopra la montagna arriviamo a Long. (Longo)

Transcription saved

improvviso, ci vestono grigio verde. questa sera si parte (è vero? non è vero?) non si esce, si parte domani, questa notte si va addormire, ce chi non si spoglia. dalla mattina alla sera in rango nel cortile, per una settimana, i nostri nervi sono tesi finalmente il 28 a notte (di febbraio) si parte (per dove? non si sà! dopo tre giorni e tre notti di treno si arriva a Cividale. piove dirottamente si cammina per arrivare a S. Pietro zuppi fino ai capelli pernottiamo dentro un fienile, fa molto freddo. la mattina prestissimo, in marcia sopra la neve. verso mezzogiorno passiamo l'antico confine (2 marzo) e dopo una fadicosissima marcia di dodici ore, rientrando in Italia ci fermiamo a Prossenico. la neve è alta 50 cent. e seguita a cadere, dopo 2 giorni si riparte con la neve alta un metro e seguita sempre a venire giù. e rientramo in territorio conquistato dopo di aver fatto 4 ore di cammino sopra la montagna arriviamo a Long. (Longo)


Transcription history
  • January 31, 2017 14:25:11 Stefania Biron

    improvviso, ci vestono grigio verde. questa sera si parte (è vero? non è vero?) non si esce, si parte domani, questa notte si va addormire, ce chi non si spoglia. dalla mattina alla sera in rango nel cortile, per una settimana, i nostri nervi sono tesi finalmente il 28 a notte (di febbraio) si parte (per dove? non si sà! dopo tre giorni e tre notti di treno si arriva a Cividale. piove dirottamente si cammina per arrivare a S. Pietro zuppi fino ai capelli pernottiamo dentro un fienile, fa molto freddo. la mattina prestissimo, in marcia sopra la neve. verso mezzogiorno passiamo l'antico confine (2 marzo) e dopo una fadicosissima marcia di dodici ore, rientrando in Italia ci fermiamo a Prossenico. la neve è alta 50 cent. e seguita a cadere, dopo 2 giorni si riparte con la neve alta un metro e seguita sempre a venire giù. e rientramo in territorio conquistato dopo di aver fatto 4 ore di cammino sopra la montagna arriviamo a Long. (Longo)

  • December 12, 2016 16:49:25 Paolo Rampazzo

    improvviso, ci vestono grigio verde. questa sera si parte (è vero? non è vero?) non si esce, si parte domani, questa notte si va addormire (a dormire), ce (c'è) chi non si spoglia. dalla mattina alla sera in rango nel cortile, per una settimana, i nostri nervi sono tesi finalmente il 28 a notte (di febbraio) si parte ( per dove? non si sa! dopo tre giorni e tre notti di treno si arriva a Cividale. piove dirottamente si cammina per arrivare a S. Pietro zuppi fino ai capelli pernottiamo dentro un fienile, fa molto freddo. la mattina prestissimo, in marcia sopra la neve. verso mezzogiorno passiamo l'antico confine ( 2 marzo) e dopo una fadicosissima (faticosissima) marcia di dadici ore, rientrando in Italia ci fermiamo a Prossenico. la neve è alta 50 cent. (centimetri) e seguita a cadere, dopo 2 giorni si riparte con la neve alta un metro e seguita sempre a venire giù. e rientramo in territorio conquistato dopo di aver fatto 4 ore di cammino sopra la montagna arriviamo a Lona (Longo).


  • July 22, 2016 15:35:03 Frank Drauschke (F&F)

    improvviso, ci vertono grigio verde, questa sera si parte (e vero? non e vero?) non si esce, si parte domani, questa notte si va addormie, ce chi non si spoglia dalla mattina alla sera in rangonel cortile, per una settima na, i nostri nervi sono teri finalmente il 28 a notte (di febbraro) si parte ( per dare? non si sa! dopo tre giorni e tre notte di treno si arriva a Cividale, piove dirotta men te si cammina per arrivare a S. Pietro reggoi fino ai apechis pernottiamo dentro un finite fa molto freddo, la mattina prestissimo in marcia ogira la neve verso mezzo giorno passiano l'antico confine ( 2 marzo) e dopo una fadico sissima nurccia di dadici ore rientrando in Italia ei fermiassio a Bossenico la neve e alta 50 cent e seguita a cadere, dopo 2 giorni si riparte con la neve alta un metro e seguita sepmre a venire giu e rientranio in territorio conguistato dopo di aver fatto 4 ore di cammino sopra la montagna arriviamo a Lona (Longo).


  • July 22, 2016 15:32:55 Frank Drauschke (F&F)

    improvviso, ci vertono grigio vade, questa sera si parte (e vero? non e vero?) non si esce, si parte domani, questa notte si va addormie, ce chi non si spoglia dalla mattina alla sera in rangonel cortile, per una settima na, i nostri nervi sono teri finalmente il 28 a notte (di febbraro) si parte ( per dare? non si sa! dopo tre giorni e tre notte di treno si arriva a Cividale, piove dirotta men te si cammina per arrivare a S. Pietro reggoi fino ai apechis pernottiamo dentro un finite fa molto freddo, la mattina prestissimo in marcia ogira la neve verso mezzo giorno passiano l'antico confine ( 2 marzo) e dopo una fadico sissima nurccia di dadici ore rientrando in Italia ei fermiassio a Bossenico la neve e alta 50 cent e seguita a cadere, dopo 2 giorni si riparte con la neve alta un metro e seguita sepmre a venire giu e rientranio in territorio conguistato dopo di aver fatto 4 ore di cammino sopra la montagna arriviamo a Lono (Longo).


  • June 27, 2016 07:25:03 Frank Drauschke (F&F)

    improvviso, ci vertono grigio vade, questa sera si parte (e vero? non e vero?) non si esce, si parte domani, questa notte si va addormie, ce chi non si spoglia dalla mattina alla sera in rangonel cortile, per una settima na, i nostri nervi sono teri finalmente il 28 a notte (di febbraro) si parte ( per dare? non si sa! dopo tre giorni e tre notte di treno si arriva a Cividale, piove dirotta men te si cammina per arrivare a S. Pietro reggoi fino ai apechis pernottiamo dentro un finite fa molto freddo, la mattina prestissimo in marcia ogira la neve verso mezzo giorno passiano l'antico confine ( 2 marzo) e dopo una fadico sissima nurccia di dadici ore rientrando in Italia ei fermiassio a Bossenico la neve e alta 50 cent e seguita a cadere, dopo 2 giorni si riparte con la neve alta un metro e seguita sepmre a venire giu e rientranio in territorio conguistato dopo di aver fatto 4 ore di cammino ropra la mon tagna aniviamo a Lono (Longo).


Description

Save description
  • 46.1595765||11.2340341||

    Lona

  • 46.0961711||13.4292014||

    Cividale

  • 46.2255647||13.4049286||

    Prossenicco

  • 41.9134148||12.5211719||

    Roma, Piazza Bologna

    ||1
Location(s)
  • Story location Roma, Piazza Bologna
  • Document location Lona
  • Additional document location Cividale
  • Additional document location Prossenicco
Login and add location


ID
11080 / 111497
Source
http://europeana1914-1918.eu/...
Contributor
Alessia Moricci
Licence
http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/


Login to edit the languages
  • Italiano

Login to edit the fronts
  • Italian Front

Login to add keywords
  • Home Front
  • Trench Life

Login and add links

Notes and questions

Login to leave a note